Windows Update non è perfetto e se il tuo PC Windows 11 non funziona dopo un aggiornamento, dovrai risolvere i problemi con una di queste correzioni.

Dopo aver installato un aggiornamento cumulativo da Microsoft tramite Windows Update, potresti scoprire che il tuo sistema è instabile o completamente inutilizzabile. Esistono diversi motivi per cui ciò potrebbe accadere, ma molte delle correzioni sono le stesse, indipendentemente dalla causa.

Se Windows 11 non funziona dopo un aggiornamento, puoi provare queste correzioni.

1. Riavvia il tuo PC

Dopo aver ottenuto un aggiornamento, il tuo PC si riavvierà in genere automaticamente o in un momento a tua scelta utilizzando Active Hours. A volte, un aggiornamento non è completamente installato, anche dopo il primo riavvio. Potrebbe essere necessario riavviare Windows 11 manualmente per risolvere il problema.

Per riavviare, fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start e fare clic su Shut down or sign out > Restart. Durante il riavvio, dovresti vedere un messaggio che Windows sta applicando l’aggiornamento. Accedi in seguito: il tuo sistema dovrebbe funzionare di nuovo a questo punto.

Spegni il pulsante Start di Windows 11

2. Disinstallare l’aggiornamento

Se scopri che Windows 11 funziona dopo un aggiornamento recente, una cosa che puoi fare è disinstallarlo. Rimuovendo l’aggiornamento, Windows avrà un’altra opportunità per installarlo correttamente, oppure puoi ritardare l’installazione del nuovo aggiornamento finché non identifichi il problema con esso.

Per disinstallare un aggiornamento cumulativo su Windows 11, premere il tasto Start e premi Settings. Da lì, premi Windows Update > Update history > Uninstall updates.

Seleziona l’aggiornamento più recente: questi sono elencati con valori ID come (KB5005537). Quando sei pronto, premi il tasto Uninstall.

disinstallare l'aggiornamento cumulativo di Windows 11

Segui eventuali istruzioni aggiuntive sullo schermo per completare il processo, quindi riavvia il PC.

3. Metti in pausa gli aggiornamenti

Dopo aver rimosso un aggiornamento problematico, dovresti sospendere temporaneamente gli aggiornamenti di Windows 11. Ciò fornirà un po’ di tempo a Microsoft per rilasciare una correzione o per trovare una soluzione praticabile.

Per mettere in pausa gli aggiornamenti, premere Start > Settings. Nel Settings, premere Windows Update > Pause Updates, quindi fare clic su Pause. Puoi scegliere di sospendere gli aggiornamenti per un periodo compreso tra una e cinque settimane.

Le nuove settimane mettono in pausa l'aggiornamento di Windows 11

4. Reinstallare l’aggiornamento

Se sei sicuro che l’aggiornamento difettoso sia stato corretto, puoi provare a installare gli aggiornamenti manualmente.

Per farlo, vai su Start > Settings > Windows Update e fai clic su Check for updates. Installa gli aggiornamenti disponibili e riavvia la macchina.

windows-11-build-22000-160

5. Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi di Windows Update

Potresti visualizzare un messaggio di errore quando tenti di aggiornare il tuo PC. Questo errore verrà fornito con un valore ID composto da una selezione casuale di lettere e numeri, come Install error – 0x800f0831 o simili. Se non riesci a trovare una soluzione a questo messaggio di errore specifico con una rapida ricerca su Google, prova a eseguire il Windows Update Troubleshooter.

Vai a Start > Settings > System > Troubleshoot > Other troubleshooters e fai clic su Run per Windows Update.

Risoluzione dei problemi di Windows Update

La procedura guidata per la risoluzione dei problemi cercherà di trovare e risolvere i problemi di Windows Update. Al termine della scansione, torna indietro e controlla di nuovo la disponibilità di aggiornamenti.

Risoluzione dei problemi di Windows Update

6. Disabilita il tuo software antivirus

Se utilizzi una soluzione antivirus di terze parti e non la suite di sicurezza di Windows integrata, potresti riscontrare problemi rari con gli aggiornamenti. Sebbene software come questo non dovrebbe interferire con i processi di sistema di Windows, a volte accade.

Prova a disabilitare temporaneamente il tuo software antivirus di terze parti mentre installi eventuali aggiornamenti. Ogni suite di software varia, quindi dovrai controllare il sito Web del fornitore del software antivirus per determinare come farlo.

Sebbene sia estremamente improbabile, puoi anche disabilitare temporaneamente la protezione in tempo reale di Windows Security se sospetti che stia bloccando l’installazione corretta degli aggiornamenti. Tuttavia, ti consigliamo di riattivare immediatamente la protezione al termine.

Disabilita la protezione in tempo reale

7. Scansione per malware

Virus, malware e altri mali digitali possono impedire al tuo PC Windows di funzionare correttamente. Ciò include importanti processi di sistema come Windows Update.

Se sei sicuro che l’antivirus che stai utilizzando non sia il problema, usa la tua soluzione antivirus o antimalware per cercare infezioni sul tuo PC. Se il tuo PC ha un’infezione da virus o malware, dovrai risolverlo prima di provare qualsiasi altra cosa.

Su Windows 11, fai clic sul pulsante Start e digita windows security, quindi seleziona il primo risultato di ricerca. Quindi, vai a Virus & threat protection > Quick scan.

Protezione da virus e minacce

Per una scansione completa, vai a Virus & threat protection > Scan options e scegli il tipo di scansione che vuoi fare. Ad esempio, hai l’opportunità di eseguire una scansione completa del tuo PC, eseguire una scansione personalizzata di determinati file o cartelle o eseguire una scansione offline a livello di avvio.

Opzioni di scansione avanzate

Tieni presente che un’analisi completa e le analisi offline di Microsoft Defender richiedono più tempo, ma possono identificare e rimuovere il malware sepolto in profondità nel sistema.

8. Esegui DISM

Windows Update non è perfetto. Se un aggiornamento viene interrotto in qualche modo o se l’aggiornamento stesso presenta dei bug, l’installazione di Windows potrebbe essere danneggiata.

Puoi riparare la tua installazione manualmente. Il primo passo è eseguire il Deployment Image Service and Management (DISM) sul tuo PC. DISM crea una nuova immagine di sistema, fornendo una copia locale dei file di Windows che è possibile utilizzare per riparare l’installazione utilizzando il System File Checker strumento (spiegato di seguito).

Per eseguire DISM, fare clic con il pulsante destro del mouse sul menu Start e selezionare Windows Terminal (Admin). Nella nuova finestra Terminale, inserisci il seguente comando e premi Invio:

DISM /Online /Cleanup-Image /RestoreHealth

Scansione DISM Windows 11

9. Esegui Controllo file di sistema (SFC)

Dopo aver eseguito lo strumento DISM e aggiornato l’origine locale dei file di sistema di Windows, dovrai eseguire il System File Checker (o SFC). Questo esegue la scansione dell’installazione di Windows alla ricerca di file danneggiati e li risolve automaticamente, utilizzando l’immagine creata dal DISM come origine del file aggiornato.

Per eseguire SFC, fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start e selezionare il pulsante Windows Terminal (Admin) opzione. Clic Yes se viene visualizzata la finestra di dialogo UAC.

Amministratore terminale di Windows

Quindi, quando si apre il terminale, copia e incolla il seguente comando e premi Invio:

sfc /scannow

Questo processo può richiedere del tempo. Al termine, riavvia il PC e verifica se ha risolto il problema di aggiornamento di Windows.

terminale SFC-scannow

10. Avvia in modalità provvisoria e risoluzione dei problemi

Potrebbe essere necessario considerare l’avvio in modalità provvisoria se Windows 11 non funziona dopo un aggiornamento. La modalità provvisoria caricherà solo ciò che è necessario per l’esecuzione di Windows. Non carica i driver per le schede audio o grafiche e limita i servizi di avvio al minimo assoluto necessario per l’avvio del PC.

Questo ambiente offre più possibilità di restringere un problema. Ad esempio, un componente installato di recente nel PC potrebbe entrare in conflitto con un nuovo aggiornamento.

Per avviare in modalità provvisoria, premere Start > Power. Tieni premuto il Shift key sulla tastiera e fai clic su Restart allo stesso tempo. Il PC caricherà il Advanced Recovery ambiente.

Clic Troubleshoot > Startup Settings > Restart procedere. Dovrai quindi scegliere come avviare la modalità provvisoria, che include opzioni per l’avvio con o senza rete. Puoi anche scegliere di avviare con un desktop barebone che mostra una finestra del prompt dei comandi.

Impostazioni di avvio in modalità provvisoria Windows 11

11. Ripristina Windows 11

Se sei a corto di idee, potrebbe essere il momento di ripristinare il PC. Puoi ripristinare l’installazione di Windows 11 per ripristinarla alle impostazioni di fabbrica.

Avrai la possibilità di conservare i tuoi file personali, ma rimuoverà tutte le app e le impostazioni. Puoi anche decidere di cancellare tutto e ricominciare con un’installazione di Windows completamente nuova.

ripristina questo PC cloud o Windows locale 11

Quando decidi di ripristinare il tuo PC, ti verranno fornite anche le opzioni per scegliere la tua fonte preferita di file di installazione di Windows.

Il Cloud downloadcarica una nuova copia di Windows 11 dai server Microsoft prima di reinstallarla. Il Local reinstall reinstalla Windows 11 da una fonte segreta di file di installazione di Windows nascosti nell’unità locale del dispositivo. Ripristina anche qualsiasi software OEM fornito con il PC.

Download cloud vs reinstallazione locale

12. Eseguire un’installazione pulita di Windows 11

Se gli altri nostri suggerimenti non funzionano, puoi sempre eseguire l’installazione pulita di Windows 11. Puoi provare questo se sospetti un guasto hardware (come un disco rigido guasto), ad esempio. Dopo aver riparato o sostituito l’hardware del PC, puoi reinstallare Windows 11 con un’installazione pulita.

L’esecuzione di un’installazione pulita dovrebbe essere considerata un last resort, ma ti permette di ricominciare completamente da capo. Assicurati di disporre prima di un’unità di installazione USB avviabile di Windows 11 o di un’unità di ripristino USB di Windows 11, quindi avvia il Advanced Recovery ambiente.

Opzioni avanzate Windows 11

Mantenere Windows 11 aggiornato

Se Windows 11 non funziona dopo un aggiornamento, niente panico. Si spera che una delle soluzioni di cui sopra ti aiuti a risolvere eventuali problemi con un aggiornamento di Windows problematico.

Ricorda, se il tuo PC ha problemi, non è sempre un problema software: assicurati che l’hardware e le periferiche del tuo PC funzionino correttamente. Ad esempio, se hai problemi con la tastiera, ci sono alcuni trucchi comuni che puoi provare a risolvere il problema. Lo stesso vale se il problema è localizzato con un singolo tasto, ad esempio un tasto Windows danneggiato.

Rate this post
Previous articleCome ripristinare Windows 11 utilizzando un backup dell’immagine di sistema
Next articleChe cos’è DirectStorage in Windows 11?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here