Hai mai voluto sapere come acquisire schermate sul tuo dispositivo mobile o computer? Questa guida completa fornirà le risposte. Gli screenshot sono immagini di elementi sullo schermo, come l’interfaccia o una parte di essa. Con la pletora di dispositivi e fattori di forma, l’acquisizione di uno screenshot varia.

Cattura schermate dai tuoi dispositivi

Windows

Esistono diversi modi per acquisire uno screenshot in modo nativo in Windows o utilizzando strumenti di terze parti. Uso un mix di funzioni native in Windows e un’app di terze parti.

Per acquisire la schermata attiva in Windows, premere il tasto Print Screen sulla tua tastiera. Se vuoi solo catturare la finestra attiva, premi Alt + Print Scrn. Se stai usando un laptop, potresti non essere in grado di usare quel comando, prova a usarlo Fn + Prt Scn. Per acquisire la finestra attiva, utilizzare il Fn + Alt + Print Scrn.

Gli screenshot acquisiti verranno salvati negli Appunti di Windows o nella cartella Screenshot in Immagini in Esplora file. Puoi anche incollare l’immagine nei tuoi programmi preferiti. Uno dei più comuni è Microsoft Paint. Se stai scrivendo un articolo o creando una presentazione, puoi incollare immediatamente l’immagine lì.

Windows 10 Creators Update aggiunge un nuovo comando per acquisire schermate ancora più velocemente. Simile a macOS comando + MAIUSC + 3gli utenti di Windows 10 possono premere Tasto Windows + Maiusc + S, quindi effettuare una selezione. Le selezioni degli screenshot verranno salvate negli appunti; dovrai aprire un programma come Paint 3D o simile, quindi incollarlo lì.

Come acquisire uno screenshot in Office e inserirlo in un documento

Dal rilascio di Windows Vista, Microsoft include un programma di cattura dello schermo chiamato Strumento di cattura. Puoi usarlo per catturare porzioni dello schermo o una finestra. Fare clic su Avvia, type: Strumento di cattura quindi premi Invio.

Per acquisire uno screenshot, fai clic sul pulsante Nuovo, questo sbiadirà lo schermo. Quindi trascina il mouse su ciò che vuoi scattare.

Strumento di cattura

Se desideri acquisire uno screenshot di una parte particolare dello schermo, come una finestra o l’intero schermo, fai clic sul sottomenu accanto al pulsante Nuovo, quindi scegli una delle opzioni disponibili.

Lo screenshot catturato apparirà nel programma Snipping Tool completo. Puoi procedere a salvare l’immagine, copiarla per utilizzarla in un’altra applicazione, inviarla tramite e-mail o modificare l’immagine.

Taglia 4

Un altro strumento che ho usato molto ultimamente per acquisire schermate è l’app Snip per cui è stata progettata Windows 10, quando abilitato, Snip It mappa i comandi standard della schermata di stampa. Puoi usarlo per acquisire schermate molto più facilmente, in particolare per elementi sullo schermo come menu contestuali o una finestra attiva.

Update: Recentemente ho notato alcuni problemi con l’app Snip su Windows 10. L’app tende a creare file di registro di grandi dimensioni; consumando rapidamente spazio su disco. Se riscontri problemi con l’app, consulta le nostre istruzioni per trovare ed eliminare quei file di registro.

taglia

Microsoft Surface

Se utilizzi un Microsoft Surface, gli screenshot possono essere acquisiti in più modi. Per acquisire l’intero schermo o la finestra attiva, tieni premuto il pulsante Windows sulla parte anteriore del tablet, quindi premi il pulsante di riduzione del volume sul lato sinistro del dispositivo. Lo schermo si oscurerà per un secondo. Puoi trovare il tuo screenshot nella cartella Screenshots all’interno della cartella Immagini.

Alcune cover con tasti non includono un tasto Print Screen dedicato. Quindi, invece, puoi usare il Fn + Windows key + Space key. Per acquisire uno screenshot della finestra attiva, premere Alt + Fn + Space.

Dispositivo Surface Pro

Windows Phone

Premi contemporaneamente il pulsante Volume su e Fotocamera per acquisire uno screenshot. Puoi trovare i tuoi screenshot nell’app Foto.

macOS or OS X

Ci sono molti ottimi prodotti là fuori su OS X per fare screenshot. Snagit e Skitch sono due dei nostri preferiti. OS X include anche potenti metodi nativi per acquisire schermate, ma è molto incentrato sulla tastiera. La cosa grandiosa che ho imparato è quanto sia facile e veloce una volta memorizzati questi comandi.

Per acquisire una finestra attiva, premere Command + Shift + 4 poi il space key; questo attiverà un’icona della fotocamera, che puoi utilizzare per selezionare, quindi fare clic su una finestra per catturarla.

Mac OS X

Se si desidera acquisire solo una parte dello schermo, premere Command + Shift + 3 quindi usa il mouse per trascinare su una parte dello schermo o della finestra. Funziona in modo simile allo strumento di cattura in Windows. I dump dello schermo in OS X vengono salvati sul desktop

Mac OS X 2

iOS

Puoi acquisire screenshot su dispositivi Apple come iPhone, iPad o iPod Touch premendo contemporaneamente i pulsanti Home e Power. Puoi trovare i tuoi screenshot nell’app Foto all’interno dell’album Screenshots.

Apple Watch

Tieni premuto il pulsante laterale sull’Apple Watch, quindi premi e rilascia immediatamente la Digital Crown. Puoi trovarlo nell’app Foto sul tuo iPhone.

Android

A causa della varietà di dispositivi Android, questa sezione potrebbe non essere completa. Per i dispositivi più popolari come il Samsung Galaxy, puoi acquisire schermate tenendo premuti contemporaneamente i pulsanti Home e Power. Su dispositivi Google che offrono un’esperienza Android pura, come il Nesso 6P o sul tablet Nexus 7, tieni premuto il pulsante di accensione e il tasto di riduzione del volume. Gli screenshot vengono salvati nell’app Galleria immagini all’interno dell’album Screenshot.

Su uno smartphone Android con marchio di un operatore locale, sono stato in grado di acquisire uno screenshot premendo contemporaneamente il pulsante Home e il pulsante Volume su.

Linux

Su una distribuzione diffusa come Ubuntu, puoi acquisire schermate utilizzando lo stesso comando di Windows Alt + Print Scrn per acquisire la finestra o la schermata attiva. Ubuntu Linux include anche un’applicazione screenshot disponibile dal menu Applicazioni, Accessori.

Modifica dei tuoi screenshot

Se desideri apportare modifiche rapide ai tuoi screenshot, sono disponibili diverse opzioni a seconda del dispositivo.

  • È possibile utilizzare Microsoft Paint per apportare ulteriori modifiche come ritagliare o ridimensionare per ridurre le dimensioni dell’immagine. L’app Snip include anche strumenti che puoi utilizzare per modificare e condividere rapidamente la tua immagine.
  • L’app Foto nel sistema operativo Windows Phone può apportare modifiche di base come il ritaglio. Basta toccare la foto per attivare gli strumenti nascosti. Le foto in Windows 10 possono anche essere utilizzate per modificare i tuoi screenshot.
  • L’app Visualizzatore di immagini in OS X è abbastanza potente; le opzioni includono il ritaglio e il ridimensionamento insieme alla modifica in batch.
  • Le foto in iOS ti consentono anche di apportare modifiche rapide. Puoi giocare con le tue immagini come modificare la temperatura del colore, passare dal colore al bianco e nero e ritagliare.
  • Opzioni simili sono disponibili su Android utilizzando l’app Galleria. Tocca la foto per attivare gli strumenti nascosti, che puoi utilizzare per aggiungere effetti, ruotare o ritagliare l’immagine.

App come Microsoft Edge includono strumenti di cattura dello schermo integrati, consulta il nostro articolo precedente per istruzioni su come attivarli e usarli. L’aggiornamento dell’anniversario di Windows 10 aggiunge una nuova funzionalità denominata Ink Work Space con strumenti creativi per acquisire e modificare screenshot. La gestione degli screenshot è una parte importante per ottenerli. Per fortuna i sistemi operativi come Windows e iOS lo riconoscono. Ad esempio, puoi eseguire automaticamente il backup dei tuoi screenshot su OneDrive. App come Dropbox includono anche il supporto per il caricamento degli screenshot.

Risorse: come reimpostare il contatore di screenshot di Windows 10

Rate this post
Previous articleLa guida completa all’Apple HomeKit
Next articleEcco la nostra guida completa a Windows 8